STRUTTURA ASSOCIATIVA
La sede provinciale di Viterbo della nostra Associazione, sita in via F. Molini 11, quotidianamente offre consulenza ed assistenza a chiunque ad essa si rivolga. 
Per illustrarne meglio l’impegno sul territorio provinciale, che muove da un’analisi del fabbisogno esperita quotidianamente sul campo, enucleiamo alcuni punti che esponiamo di seguito in estrema sintesi per rappresentare le attività di maggior rilievo: 

1) Garantire l’autonomia attraverso l’accompagnamento dei ciechi al lavoro, alle terapie, per il disbrigo delle incombenze quotidiane quali acquisti, pratiche presso uffici o banche e quant’altro; 
2) Offrire consulenza psicologica ai minorati visivi e soprattutto a chi lo diventa in età avanzata; 
3) Offrire consulenza alle famiglie in cui nascono bambini ciechi o con minorazioni aggiuntive, orientandole verso centri specializzati per l’educazione e la riabilitazione, e/o fornendo direttamente linee guida per l’accesso alla integrazione scolastica e socio-sanitaria; 
4) Segretariato sociale: fornire tutto il supporto necessario per accedere alle provvidenze stabilite dalla norma; 
5) Garantire consulenza e aiuto a coloro che perdono la vista, o si trovano a subire una forte diminuzione della capacità visiva, attraverso corsi di alfabetizzazione informatica con le periferiche speciali quali screen reader, barre braille, software ingrandenti che permettano di leggere lo schermo del PC o ascoltare tramite una sintesi vocale ciò che sullo schermo compare; 
6) Garantire il diritto alla cultura, alla informazione, al divertimento attraverso numerose iniziative mirate alla inclusione sociale di chi ha problemi di vista; 
7) Garantire il diritto alo sport; 
8) Stampa in braille o in large print di opuscoli, di quanto possa facilitare l’accesso diretto alla guida per l’uso di elettrodomestici, bugiardini di medicinali, articoli per lo studio o il lavoro ecc; 
9) Corsi di apprendimento della scrittura e lettura braille per chi diviene cieco; 
10) Corsi di alfabetizzazione informatica di I e II livello, accesso ad internet; 
11) Attività di Patronato; 
12) Consulenza legale; 
13) Attività di CAF; 
14) Attività di prevenzione della cecità con visite gratuite agli anziani e ai bambini su tutto il territorio provinciale. 

Tutte le attività della Sezione di Viterbo dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di sopra elencate per sommi capi vengono erogate gratuitamente, salva la necessità di consulenti professionisti quando gli stessi non sono reperibili tra i volontari. 
Gli uffici sezionali sono privi di barriere architettoniche.
L’Unione Italiana dei Ciechi ed Ipovedenti (ONLUS) è presente in tutta Italia a livello nazionale, con strutture regionali e provinciali. Al fine di essere maggiormente presente sul territorio sono state istituite Sedi di rappresentanza e Sportelli informativi. 

La Sezione UICI provinciale di Viterbo in particolare si avvale inoltre della collaborazione delle seguenti strutture: 

- I.Ri.Fo.R. (Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione) 

- Associazione di volontariato U.N.I.Vo.C. 

- Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – Sezione Italiana 

- Centro Regionale Sant’Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi di Roma 

- Libro parlato on-line “F.lli Milani” 

- Biblioteca Nazionale per Ciechi Regina Margherita di Monza 

- Ente di patronato e Assistenza Sociale e CAF ITALIA 

La nostra Sede si avvale della collaborazione di due dipendenti part-time e di operatori specializzati per garantire l’Assistenza specialistica agli studenti minorati della vista frequentanti le Scuole di ogni ordine e grado. L’Ente è strutturato con un Presidente, un Vice Presidente, un Consigliere delegato e 4 Consiglieri. Sono istituiti inoltre, alcuni Comitati consultivi di settore, i quali affiancano il direttivo nella programmazione specifica degli interventi. Fulcro centrale dell’Organizzazione restano, comunque, gli oltre 400 soci iscritti che sono la base assembleare dell’UICI. 

Sostieni questa sezione dell’Unione Italiana ciechi e Ipovedenti donando il 5 per mille con la tua dichiarazione dei redditi. 
Il codice fiscale da inserire è 80013710563.
 
Sostieni questa sezione dell?Unione Italiana ciechi e Ipovedenti donando il 5 per mille con la tua dichiarazione dei redditi. 
Il codice fiscale da inserire è 80013710563.​​​​​​​
  Site Map